Spaccio, arrestate tre persone con due chili di "fumo" e due di eroina

Tre cittadini tunisini che spacciavano sostanze stupefacenti nelle principali piazze del capoluogo, piazza Dante, Santa Maria Maggiore e Piazza Duomo. sono stati arrestati. Sono tutti maggiorenni e senza documenti

La Squadra Mobile di Trento ha arrestato, in collaborazione con l'unità cinofila della Guardia di Finanza, tre cittadini tunisini che spacciavano sostanze stupefacenti nelle principali piazze del capoluogo: piazza Dante, Santa Maria Maggiore e Piazza Duomo. I tre tunisini, clandestini ospitati da un connazinale regolarmente in Italia, sono stati arrestati nel tardo pomeriggio di ieri a Trento Nord, zona del Magnete. Nel loro appartamento, nascosti nel controsoffitto e fiutati dal cane della finanza, sono stati sequestrati circa due chili di hashish e altrettanti di eroina del valore di circa 25 mila euro, oltre che 2.430 euro in contanti, ritenuti proventi di spaccio. Vista la quantità trovata pare che i tre fossero tra i fornitori degli spacciatori al dettaglio della città.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, rientra in Italia senza fare quarantena e dà una festa: focolaio in Trentino

  • Schianto in moto: muore 46enne, gravissima l'amica

  • Viveva in Trentino e aveva circa 20 anni il ragazzo trovato morto su un treno

  • Allerta meteo in Trentino: in arrivo nubifragi e grandine

  • Trovato il corpo senza vita di un giovane sopra al treno proviente da Trento

  • Trentino, visite specialistiche gratuite per le donne: come effettuarle

Torna su
TrentoToday è in caricamento