menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Blitz antidroga all'alba: 18 arresti

Maxi-operazione coordinata da Trento, coinvolte le stazioni dell'Arma di Cembra, Fiemme e Fassa per sgominare una banda italo-albanese dedita al narcotraffico

Il blitz è scattato nelle prime ore del mattino di martedì 20 novembre: 250 carabinieri coinvolti, con il supporto dell'unità cinofila e dell'elicottero dell'Arma di Laives. Diciotto le ordinanze di custodia cautelare da eseguire, a carico di altrettanti membri di una banda criminale.

Sgominata la banda di trafficanti, sequestrato il Bar Anny di Castello di Fiemme

Un altro sodalizio criminale formato da italiani e stranieri stroncato dai carabinieri trentini. Una banda dedita al narcotraffico, attiva tra la città e le valli, con ramificazioni a Verona e Milano, città da cui proveniva la droga.

Cocaina ed eroina la "merce" acquistata fuori provincia e rivenduta non solo a Trento ma anche nei paesi delle valli di Cembra, Fiemme e Fassa. Maggiori dettagli saranno forniti nel corso della conferenza stampa convocata stamane a Trento. Non mancheremo di tenervi aggiornati. AGGIORNAMENTO: ecco i dettagli forniti in conferenza stampa, clicca qui...

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Trentino rimane in zona arancione

Attualità

Il Trentino è in zona arancione, le precisazioni di Fugatti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento