Cronaca Centro storico / Via Berlino

Droga e armi al passo del Brennero

Due arresti per traffico di droga e armi, dopo il sequestro da parte della Stradale di 50 kg di marijuana in un'auto abbandonata all'area di servizio

Traffico di droga e armi al Brennero: gli agenti della Questura di Bolzano hanno arrestati due uomini alla barriera autostradale di Vipiteno. I dettagli dell'operazione saranno illustrati in una conferenza stampa convocata per la mattinata di venerdì 30 novembre.

La notizia giunge dopo quella, diffusa nel pomeriggio di giovedì 29 novembre, del sequestro di 50 kg di marijuana a bordo di un'auto, fermata sulla A22 e diretta in Austria.

Ad eseguire il sequestro sempre gli agenti della stradale, che avevano notato un uomo ed una donna scendere da una Peugeot parcheggiata nell'area di sosta Plose Est e salire su una Mercedes guidata da un terzo uomo, con atteggiamenti sospetti.

Tutti e tre sono stati fermati all'altezza del casello di Bressanone: la donna ed il conducente della Mercedes sono risultati estranei ai fatti. Gli agenti però hanno voluto controllare anche la Peugeot, nel  frattempo abbandonata all'area di servizio.

All'interno hanno trovato il carico di marijuana. Il cittadino albanese, a nome del  quale l'auto risultava essre stata noleggiata a Nettuno, in Lazio, è stato arrestato.

Pur essendo incensurato avrebbe ammesso le proprie responsabilità una volta ortato alla Questura di Bolzano per gli accertamenti, e rimane quindi in carcere a dispposizione dell'Autorità Giudiziaria. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga e armi al passo del Brennero

TrentoToday è in caricamento