Violentata in riva al lago dopo aver chiesto un passaggio in auto

E' quanto ha raccontato una donna di 42 anni di Trento, che, nella notte tra venerdì e sabato, sarebbe stata aggredita nei pressi del lago. Sulla vicenda indagano i carabinieri

Chiede un passaggio in auto fino a Roncone, in Valle del Chiese, ma viene violentata e derubata dall’automobilista. E' quanto ha raccontato una donna di 42 anni di Trento, che, nella notte tra venerdì e sabato, sarebbe stata aggredita nei pressi del lago. Sulla vicenda indagano i carabinieri, ma molti sono i punti oscuri. La donna, trasportata all’ospedale di Tione, non presenterebbe infatti segni di violenza sessuale, i medici hanno riscontrato però qualche ecchimosi sul corpo. Secondo quanto raccontato, la vittima avrebbe chiesto, come detto, un passaggio in auto e, di fronte alle avances dell’automobilista, sarebbe stata derubata della borsetta e costretta ad avere un rapporto sessuale.

Potrebbe interessarti

  • Rovereto, scoperte due specie arboree ignote alla scienza

  • Spettacolare protesta degli Schuetzen: coprono 600 cartelli tedeschi

  • Brenta: chiuse le ferrate Detassis e Bocchette Centrali

  • Rientro dal Ferragosto: A22 da "bollino nero"

I più letti della settimana

  • Motociclista perde la vita al passo Tonale

  • Cosa fare a Trento nel week-end: musica dal vivo, feste e castelli aperti

  • Cosa fare Ferragosto: cultura, musica e buona cucina

  • Tragedia in alta quota, sbatte contro la parete e precipita: morta base jumper di 30 anni

  • Tamponamento a catena: in sette all'ospedale compresi due bimbi

  • Incidente sulla A22, schianto auto-camion: traffico in tilt

Torna su
TrentoToday è in caricamento