Donna trovata morta nel parco a Nago Torbole: ipotesi di omicidio

I carabinieri stanno interrogando il marito della vittima. Sul posto medico legale e magistrato di turno

Il luogo del macabro ritrovamento (foto Ansa)

Macabro ritrovamento nella mattinata di giovedì 5 settembre, verso le 7:30 del mattino, a Nago Torbole, dove all'interno del parco di un locale pubblico è stato ritrovato il cadavere di una 44enne di Rovereto. Sul posto sono intervenuti il magistrato di turno, De Angelis, da Rovereto, il medico legale da Verona e i carabinieri, che stanno indagando sulla morte: sul corpo della donna sono state rinvenute gravi lesioni.

Roveretana uccisa di botte: fermato il marito

L'accaduto

A lanciare l'allarme è stato il compagno della vittima, un uomo del '69, che al momento stanno sentendo gli inquirenti. Il corpo della donna è stato ritrovato in un terrazzamento all'interno del giardino vicino al locale 'Sesto Grado'. Il marito ha affermato di aver passato la notte a fianco a lei e di averla ritrovata morta svegliandosi all'alba. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secondo quanto trapelato, marito e moglie, che frequentavano il bar sporadicamente, hanno cenato e preso un caffè. I due, riferiscono dal locale, erano come sempre tranquilli e non stavano discutendo. Dopo aver ordinato un digestivo, verso le 23:30, hanno chiesto al gestore se potevano fermarsi nel giardino un po' dopo la chiusura e lui ha acconsentito. Questa mattina il tragico epilogo: il marito della vittima ha allertato il 112 dicendo di essersi risvegliato con il cadavere della moglie accanto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trentino prima regione che si "libererà" dal virus. Bordon: "Studio ipotetico, preoccupati dall'onda lunga"

  • Coronavirus, ecco la mappa dei contagi in Trentino: Canazei la più colpita in proporzione

  • Il dramma: muore di coronavirus 11 giorni dopo la moglie

  • Mascherine "made in Trentino": 10 aziende riconvertite, analisi dei tamponi grazie all'Università

  • Uomo fermato fuori casa: "Ero in ospedale, mi è nata una figlia". Ma non è vero

  • "Io resto a casa": ecco la classifica delle regioni grazie allo studio delle "storie" su Instagram

Torna su
TrentoToday è in caricamento