menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il luogo del macabro ritrovamento (foto Ansa)

Il luogo del macabro ritrovamento (foto Ansa)

Donna trovata morta nel parco a Nago Torbole: ipotesi di omicidio

I carabinieri stanno interrogando il marito della vittima. Sul posto medico legale e magistrato di turno

Macabro ritrovamento nella mattinata di giovedì 5 settembre, verso le 7:30 del mattino, a Nago Torbole, dove all'interno del parco di un locale pubblico è stato ritrovato il cadavere di una 44enne di Rovereto. Sul posto sono intervenuti il magistrato di turno, De Angelis, da Rovereto, il medico legale da Verona e i carabinieri, che stanno indagando sulla morte: sul corpo della donna sono state rinvenute gravi lesioni.

Roveretana uccisa di botte: fermato il marito

L'accaduto

A lanciare l'allarme è stato il compagno della vittima, un uomo del '69, che al momento stanno sentendo gli inquirenti. Il corpo della donna è stato ritrovato in un terrazzamento all'interno del giardino vicino al locale 'Sesto Grado'. Il marito ha affermato di aver passato la notte a fianco a lei e di averla ritrovata morta svegliandosi all'alba. 

Secondo quanto trapelato, marito e moglie, che frequentavano il bar sporadicamente, hanno cenato e preso un caffè. I due, riferiscono dal locale, erano come sempre tranquilli e non stavano discutendo. Dopo aver ordinato un digestivo, verso le 23:30, hanno chiesto al gestore se potevano fermarsi nel giardino un po' dopo la chiusura e lui ha acconsentito. Questa mattina il tragico epilogo: il marito della vittima ha allertato il 112 dicendo di essersi risvegliato con il cadavere della moglie accanto. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Restrizioni, quando ci si potrà spostare tra regioni

Attualità

Due nuovi vaccini anti-Covid in arrivo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento