Perde il casco e per recuperarlo precipita tra le rocce

Soccorso Alpino in Vigolana per recuperare una biker precipitata per tentare di ritrovare il casco

Ha perso il casco durante un'escursione in mountain bike e per andare a recuperarlo è scivolata in un canalone roccioso per una quindicina di metri. E' quanto accaduto nel pomeriggio di sabato 23 maggio sulla Vigolana. L'amico che era con lei l'ha vista precipitare ed ha chiamato il 112 attorno alle 16.45. Immediatamente una squadra del Soccorso Alpino di Levico ha raggiunto il luogo della chiamata con l'elicottero. Due soccorritori si sono calati con il verricello fino a raggiungere la donna, ferita ma in condizioni non gravi. E' stata caricata a bordo del velicolo e trasportata all'ospedale S. Chiara di Trento. 

Sempre nella giornata di sabato il Soccorso Alpino è intervenuto in Val di Pejo per una valanga staccatasi a 3.000 metri di quota in Val della Mite. Fortunatamente le operazioni di ponifica, che si sono protratte per tutta la mattinata, hanno permesso di escludere il coinvolgimento di persone. L'allarme era stato lanciato da alcuni escursionisti che avevano assistito al distacco. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La lotteria degli scontrini dal primo dicembre (e il cashback in arrivo)

  • Operazione «Maestro»: scacco matto dei carabinieri ai grossisti della droga

  • Tutti i proverbi trentini sulla neve

  • Preore, un'altra tragedia stradale: muore una 16enne, altri 3 giovani in gravi condizioni

  • Via Suffragio, tutti a cercare la fede nuziale perduta: una fiaba a lieto fine

  • Il Dpcm delle regole di Natale 2020 cambia verso: niente eccezioni per nonni, genitori e figli

Torna su
TrentoToday è in caricamento