rotate-mobile
Domenica, 25 Febbraio 2024
Alto Adige

Scoperta shock: donna trovata morta da un gruppo di escursionisti

A fare il tragico rinvenimento un gruppo di escursionisti domenica 16 aprile. Le indagini sono in corso

Quella di ieri, domenica 16 aprile, sarà una giornata che non dimenticheranno facilmente gli escursionisti che si sono recati al Möltner Joch, non lontano da Meltina, in provincia di Bolzano. Non la dimenticheranno perché quella che doveva essere una gita di piacere si è rivelata un ritrovamento spaventoso.

Procedendo durante la camminata, gli escursionisti hanno visto una donna in un sacco a pelo, appoggiata a un albero. Pensando che fosse svenuta, hanno chiamato immediatamente i soccorsi. Sul posto si è quindi precipitato il medico d’urgenza di Aiut Alpin, così come l’elicottero del Soccorso alpino di Bolzano. È bastato qualche istante per capire che quella donna non era svenuta, ma deceduta. Mentre è arrivata anche una pattuglia della guardia di finanza, sono iniziate le operazioni del recupero della salma. Ovviamente, sono scattate le indagini delle forze dell’ordine per ricostruire le cause del decesso e per risalire agli ultimi istanti di vita della donna.

Secondo una prima impressione, si tratta di morte naturale. L’ipotesi è stata avallata anche dal medico legale intervenuto sul posto per effettuare una prima ispezione esterna sul cadavere. Infatti non sono stati trovati segni che facciano pensare a una morte violenta. La conferma o la smentita a questa prima impressione arriverà solo a seguito dell’autopsia, che verrà disposta dalla Procura di Bolzano. Chiarezza sarà fatta dall''autopsia che nelle prossime ore sarà disposta dalla Procura di Bolzano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoperta shock: donna trovata morta da un gruppo di escursionisti

TrentoToday è in caricamento