I vigili le sequestrano il camper, lei li minaccia col coltello

Ha passato la notte in camera di sicurezza presso il comando di via Maccani una donna di 47 anni, residente a Bolzano, fermata ieri sera dalla municipale a Ravina. Il mezzo su cui viaggiava, e viveva, era sosttoposto a fermo ammininstrativo

Una donna di 47 anni è stata arrestata ieri sera a Ravina, frazione di Trento, ed è in attesa del processo per direttissima con le accuse di resistenza e minaccia a pubblico ufficiale e di detenzione di armi. Stava circolando con un camper nonostante il mezzo fosse già sottoposto a fermo amministrativo, quando è stata fermata da una pattuglia della municipale.

Mentre gli agenti stavano procedendo alla compilazione della multa e dei documenti per un nuovo fermo del mezzo la donna sarebbe scesa dal camper minacciando con un coltello i vigili ed il conducente del carro attrezzi nel frattempo sopraggiunto. Ad un controllo più approfondito è emerso che la donna aveva precedenti per associazione a delinquere, rapina, furto e resistenza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Accoltellato alla gola dal fratello per strada a Borgo Valsugana: trasportato in ospedale

  • Lingotti d'oro, sala cinema in casa e poster de 'Il padrino': arrestato 'Pablo Escobar trentino'

  • Spormaggiore, 31enne colpito alla testa da un tombino al passaggio di un'auto: grave

  • Camionista trovato senza vita nella sua cabina: era morto da tre giorni

  • Previsioni del tempo, neve in arrivo anche a bassa quota

  • Il 'gambero killer' americano trovato in Trentino

Torna su
TrentoToday è in caricamento