Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca Oltrefersina / Via Apollonio Annibale

Donazione di organi: in Trentino ci sono più trapianti che donatori

I dati dell'Apss diffusi in occasione dell'Euregio Tour 2016 dedicato alla sensibilizzazione sulla donazione degli organi

In Trentino, terra spesso e giustamente ricordata per la solidarietà, mancano donatori di organi. Il rapporto tra gli organi donati ed i trapianti è fortemente sbilanciato verso questi ultimi. Lo ha detto oggi il responsabile per i trapianti dell'Apss Lucia Pilati: "Lo scorso anno i prelievi d’organi in provincia di Trento sono stati pochi e ciò ha ovviamente comportato un minor numero di trapianti, perché pochi sono stati gli organi procurati. Nella rete nazionale però non vige il principio dell’autosufficienza e quindi i cittadini trentini sono stati trapiantati in base alla compatibilità immunologica e alla criticità della malattia - ha spiegato -. Le opposizioni al prelievo nel 2015 sono state due, valori tutto sommato buoni rispetto a quelli della media nazionale; è però importante lavorare affinché le opposizioni si riducano ancora. Da alcuni mesi in Trentino è iniziata la campagna per la nuova modalità di raccolta delle dichiarazioni di volontà negli uffici anagrafe dei comuni. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donazione di organi: in Trentino ci sono più trapianti che donatori

TrentoToday è in caricamento