menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Don Ivan Maffeis a capo della comuncazione della Cei

L'ex direttore di Vita Trentina è il nuovo portavoce dei vescovi italiani. Il prete è stato nominato direttore delle comunicazioni sociali della Cei dove lavora dal 2009. Succede a monsignor Domenico Pompili, nominato nei giorni scorsi vescovo di Rieti

Il Consiglio episcopale permanente della Cei ha nominato alla guida dell’Ufficio nazionale per le comunicazioni sociali don Ivan Maffeis, che ne era vice direttore dalla fine del 2009. Trentino di Pinzolo, presidente della Fondazione Ente dello Spettacolo, don Maffeis succede a monsignor Domenico Pompili, nominato nei giorni scorsi vescovo di Rieti. Prima di approdare in Cei, don Maffeis era stato per 10 anni direttore del settimanale “Vita Trentina” e di Radio Studio Sette in-Blu, oltre che responsabile dell’Ufficio stampa e comunicazioni sociali della sua diocesi. Prete dal 1988, e poi parroco per sei anni, ha ottenuto il dottorato all’Università Pontificia Salesiana di Roma con una tesi (pubblicata nel 1997) sulla pastorale della comunicazione, ha insegnato presso lo Studio teologico accademico tridentino e attualmente insegna presso l’Università Salesiana e la Lateranense. Per sei anni è stato anche segretario nazionale della Fisc, la Federazione italiana dei settimanali diocesani.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Restrizioni, quando ci si potrà spostare tra regioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento