La decisione / San Giuseppe / Via Santa Maria Maddalena

Movida troppo fastidiosa e il Comune vieta la vendita di alcolici

L'ordinanza firmata dal sindaco Franco Ianeselli riguarda due locali di Trento: ecco cosa prevede

Il Kafè Matrix e La Scaletta, due locali della zona di via Santa Maria Maddalena a Trento, non potranno più vedere alcolici da asporto per un mese. A deciderlo è stato il sindaco Franco Ianeselli, che ieri pomeriggio, giovedì 26 ottobre, ha firmato una specifica ordinanza.

Vietata quindi la somministrazione e la vendita per asporto di drink alcolici nelle serate di mercoledì, giovedì, venerdì, sabato e domenica dall’1 di notte alle 7 del mattino e nelle serate tra domenica, lunedì e martedì da mezzanotte alle 7. Non solo, poiché entrambi i locali dovranno dotarsi di personale di controllo; in altre parole, security. L’ordinanza sarà attiva fino al prossimo 26 novembre.

Perché questa decisione? Come fanno sapere dal comune di Trento, l’ordinanza si è resa necessaria poiché la zona di via Santa Maria Maddalena così come altre vie del circondario, sono state oggetto di numerose segnalazioni ed esposti dei residenti, che lamentano episodi di degrado e di disturbo, soprattutto a causa delle tante persone che si fermano a bere nei pressi dei due locali coinvolti. Da qui l’ordinanza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Movida troppo fastidiosa e il Comune vieta la vendita di alcolici
TrentoToday è in caricamento