menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pulizie negli uffici postali, dipendenti senza la tredicesima

Le dipendenti della ditta Pulisud non hanno ancora ricevuto l'accredito della retribuzione del mese di dicembre, la tredicesima e la quattordicesima: il 24, 25 e 26 gennaio organizzeranno uno sciopero di protesta

Le dipendenti della ditta Pulisud incaricate del servizio pulizia negli uffici di Poste Italiane del Trentino non hanno ancora ricevuto l'accredito della retribuzione del mese di dicembre, la tredicesima e rate della quattordicesima e il 24, 25 e 26 gennaio scenderanno in sciopero.

Lo denuncia la Uil del Trentino, che in una nota annuncia di aver chiesto già chiesto al Servizio Lavoro della Provincia autonoma di Trento "di intervenire presso Poste Italiane per bloccare le fatture fino al regolare versamento di tutte le spettanze di legge da lavoro dipendente".
 
"Nonostante gli scioperi fatti nei mesi scorsi per lo stesso motivo e il silenzio da parte di Poste italiane, costantemente informate dei fatti - viene detto -, ci preme sottolineare il grave disagio e le umiliazioni delle lavoratrici in difficoltà nel far fronte alle proprie spese familiari. E' incivile ed umiliante che le lavoratrici per far fronte alle scadenze naturali dei propri pagamenti siano costrette a rivolgersi alla propria Azienda comunicando le proprie difficoltà e sollecitando l'erogazione dello stipendio quasi chiedessero un'elemosina".
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Servizi bar e ristorazione all’aperto: tutte le indicazioni

social

Offerte di lavoro: in Trentino si cercano marinai

Attualità

Governo al lavoro per il pass: come averlo

Attualità

Tutti i canti popolari del Trentino disponibili online

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Sanità, gli ospedali di Borgo e Tione liberi dal Covid

  • Cronaca

    Bollettino coronavirus: 4 decessi e +85 nuovi contagi

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento