Fanno il bagno nel Garda, in 12 escono con macchie rosse e prurito

Si chiama "dermatite del bagnante", ecco qual è la causa

Il Lido di Lonato

Nessuna "allerta inquinamento", e soprattutto nessun divieto di balneazione: la causa che ha scatenato una piccola "epidemia" di prurito ed escoriazioni cutanee tra 12 persone sul lago di Garda è totalmente naturale. Sarebbero le deiezioni di alcuni uccelli acquatici, o meglio dei parassiti in esse contenuti, ad aver causato i sintomi sopra descritti nei bagnanti del Lido di Lonato.

Casi anche in Trentino, a Riva del Garda

Come riporta Brescia Today (clicca qui), le vittime sono tutte turisti, ospiti in una nota area camper. Solitamente il parassita si nasconde in profondità, ma quando le temperature diventato roventi sale in superficie. Il consiglio per evitare fastidiosi pruriti? Non fare il bagno durante le ore più calde e farsi la doccia appena usciti dall’acqua. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Casting per un film in Trentino: cercansi comparse dall'aspetto nordico

  • A Bolzano tornano i voli di linea: Roma, Sicilia, Vienna

  • Si schianta con gli sci a Madonna di Campiglio: non ce l'ha fatta Cristina Cesari

  • Fermato perché ha i pedali rotti, in auto nasconde 400mila euro di coca: arrestato

  • Ragazza aggrappata al parapetto, in piedi in mezzo al ponte Mostizzolo: il salvataggio

  • "Addio Betta, un esempio per tutti noi": soccorritrice stroncata dalla malattia

Torna su
TrentoToday è in caricamento