Cronaca

Dentista furbetto si inventa le carie per spennare il cliente

E' finito nei guai con l'accusa di tentata truffa un dentista trentino, che avrebbe diagnosticato ad una paziente tre carie inesistenti con l'intento di incassare i soldi per un lavoro non necessario

E’ finito nei guai con l’accusa di tentata truffa un dentista trentino, che avrebbe diagnosticato ad una paziente tre carie inesistenti con l’intento di incassare i soldi per un lavoro non necessario. La vicenda risale al maggio scorso, quando la donna, da cui è partita la denuncia, decide di rivolgersi all’odontoiatra per un normale controllo. Durante la visita, il medico le avrebbe indicato la presenza di tre carie per una spesa pari a 420 euro. La signora, però, poco convinta della diagnosi, si è rivolta ad un altro specialista, il quale ha escluso la necessità di un intervento. Ora il medico sotto accusa dovrà giustificare davanti al giudice il suo operato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dentista furbetto si inventa le carie per spennare il cliente

TrentoToday è in caricamento