menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Diedro di Mori: si avvicina la demolizione, due fasi per la rimozione

L'ipotesi più probabile prevede la prima operazione il 3 settembre; la seconda operazione si eseguirà probabilmente dopo 15 giorni


Sarà demolito in due fasi il diedro di roccia che si trova sopra l’abitato di Mori. L’operazione è stata pianificata, restano da confermare solamente le date. Allo stato attuale l’ipotesi più probabile prevede la prima operazione il 3 settembre; la seconda operazione si eseguirà probabilmente dopo 15 giorni dalla prima, e comunque dovrà essere confermata dai tecnici che seguono i lavori preparatori. I dettagli operativi sono stati condivisi nella riunione che si è tenuta giovedì  presso la caserma dei Vigili del Fuoco Volontari di Mori e a cui hanno partecipato i rappresentanti degli enti coinvolti nell’operazione. Sarà fatta la demolizione in parete con l’utilizzo di materiale esplosivo. In via precauzionale è considerata necessaria l’evacuazione di via Teatro, circa 170 persone che troveranno ospitalità presso la scuola elementare dove sarà istituito un centro di accoglienza

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Trentino rimane in zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento