rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca

Arrivano i carabinieri: lei li insulta e li prende a calci, arrestata

Una volta bloccata e perquisita, le sono stati trovti addosso oggetti di valore, come gioielli, due telefoni cellulari, una macchina fotografica e denaro contante

Dovrà rispondere di minacce, oltraggio, resistenza e violenza a pubblico ufficiale una donna di 23 anni, fermata dai carabinieri perché trovata a danneggiare un'auto parcheggiata. Alla vista dei carabinieri, chiamati sul posto dal proprietario del veicolo, la giovane ha reagito con calci e insulti. Una volta bloccata e perquisita, le sono stati trovti addosso oggetti di valore, come gioielli, due telefoni cellulari, una macchina fotografica e denaro contante, di cui non ha saputo giustificare la provenienza. Portat in caserma e quindi arrestata, la 23enne sarà giudicata questa mattina in Tribunale a Trento per direttissima.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrivano i carabinieri: lei li insulta e li prende a calci, arrestata

TrentoToday è in caricamento