menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sanità, nuovo direttore per anestesia e rianimazione

Daniele Penzo, nominato oggi dal direttore generale dell'Azienda sanitaria Luciano Flor, guiderà l'unità operativa istituita nel giugno 2011 per rinforzare le attività di terapia intensiva del Santa Chiara

Daniele Penzo è il nuovo direttore della seconda unità operativa di anestesia e rianimazione dell’ospedale di Trento. Il professionista, nominato oggi dal direttore generale dell’Azienda provinciale per i servizi sanitari, Luciano Flor, guiderà l’unità operativa istituita nel giugno 2011 per rinforzare le attività di terapia intensiva dell’ospedale Santa Chiara.

Il professionista è stato scelto, sulla base di una rosa di candidati idonei selezionati da un’apposita commissione, in virtù della sua esperienza professionale e delle competenze organizzative e gestionali maturate. L’incarico di direttore avrà durata quinquennale a partire dal primo aprile.
 
Daniele Penzo è nato a Chioggia il 17 settembre 1958. Si è laureato in medicina e chirurgia all’Università di Padova e si è specializzato in anestesia e rianimazione sempre a Padova. Ha svolto la propria attività professionale per intero nella disciplina di anestesia e rianimazione per circa due anni all’Azienda di Rovigo e poi, da febbraio 1998, all’Ospedale di Mestre dell’Azienda 12 Veneziana. Dal 2003 è titolare dell’incarico di responsabile di struttura semplice Ecocardiografia perioperatoria e terapia intensiva.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre il primo drive through vaccinale a Trento

Ultime di Oggi
  • Meteo

    Nevica sul Monte Bondone

  • Cronaca

    Addio alla Rosetta: Levico perde una nonna speciale

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento