Coronavirus: da una festa di laurea in Val di Cembra 47 contagi e un anziano ricoverato

Le autorità sanitarie stanno riscontrando , a distanza di settimane, ancora casi legati ad una festa di laurea in valle

Coronavirus in Trentino: i due settori sotto stretta sorveglianza ora sono quello della scuola e quello dei lavoratori stagionali nei meleti. Ma c'è anche un focolaio che continua a far registrare nuovi casi ed è legato ad un evento privato: una festa di laurea in Val di Cembra che avrebbe causato finora 47 casi registrati e portato al ricovero di una persona anziana.

Le autorità sanitarie stanno tenendo sotto controllo un vecchio focolaio, evidentemente ancora attivo, collegato ad una festa di laurea che ha favorito la diffusione del virus anche attraverso contagi secondari e terziari. Apss, si legge in una nota, rinnova l’appello ad adottare il massimo livello di prudenza, a protezione dei soggetti più indifesi.

Per quanto riguarda il focolaio tra i lavoratori stagionali il numero di positivi, reso noto solamente ieri dopo diverse settimane di screening, è di 106 persone. La maggior paerte sono lavoratori giunti dalla Romania, ma tra i positivi vi sono anche agricoltori trentini. Questo focolaio sembra essere definitivamente sotto controllo visto che nella giornata di ieri non si sono registrati contagi in questo settore. La raccolta delle mele, del resto, volge al termine. Dall'inizio della raccolta sono stati effettuati 3.358 tamponi, di cui 3.034 a cittadini romeni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel mondo della scuola scendono a 16 le classi dove uno studente è stato trovato positivo al virus, e quindi tutta la classe (insegnanti compresi) è stata messa in quarantena. Il numero delle classi in quarantena si è dimezzato dall'inizio dell'anno scolastico, quando erano 33. Nella giornata di ieri si sono verificati 4 casi di contagio in minorenni. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Barche e canoe non reclamate sul lago: il Comune di Levico mette tutto all'asta

  • Il Giro d'Italia 2020 arriva in Trentino: ecco le tappe

  • Coronavirus in Trentino: nuovo picco di contagi, 79 classi in quarantena e due pazienti in rianimazione

  • Il Comune ha deciso: niente Mercatini di Natale

  • Fuga da Trento: questa volta la escape room è grande come tutto il centro

  • Giro d'Italia a Trento: ecco quando e dove, attenzione alle strade chiuse

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrentoToday è in caricamento