La crisi morde l'occupazione, non ci resta che pregare

Una veglia di preghiera per sostenere i lavoratori e le loro famiglie colpiti dalla crisi occupazionale. Questa l'iniziativa del decanato di Pinè e Civezzano, promossa per domani al Santuario di Montagnaga

Una veglia di preghiera per sostenere i lavoratori e le loro famiglie colpiti dalla crisi occupazionale. Questa l'iniziativa del decanato di Pinè e Civezzano, promossa per domani alle 20.30 al Santuario mariano di Montagnaga.

La riflessione è affidata a don Stefano Zeni, parroco di Albiano il comune che maggiormente risente dell'attuale recessione economica con oltre 150 dipendenti del settore del porfido in cassa integrazione e molti imprenditori e artigiani in difficoltà. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Comune mette all'asta le biciclette abbandonate

  • Tornano le domeniche gratis nei musei e nei castelli

  • Città più pericolose d'Italia: Trento è al 64° posto

  • Auto contromano: il camion si mette in mezzo ed evita la tragedia

  • Trento, bicicletta centrata da un'auto: donna molto grave

  • Trento, contrabbandano benzina: arrestati in dieci

Torna su
TrentoToday è in caricamento