rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca

Bollettino coronavirus: i dati del 5 dicembre

I dati vengono elaborati ogni giorno dall'Azienda provinciale per i servizi sanitari

Rimangono fortunatamente a zero i decessi per Covid in Trentino, secondo l'ultimo aggiornamento di Apss di domenica 5 dicembre. Sono 197 i nuovi casi positivi al coronavirus, dei quali 113 riscontrati dai tamponi molecolari analizzati (1101) e 84 dai test antigenici (8227). I tamponi molecolari hanno inoltre confermato 191 positività intercettate nei giorni precedenti. I ricoveri sono in aumento, ci sono stati 13 nuovi ingressi e 4 dimissioni. Sono in totale 67 le persone ricoverate, 8 in rianimazione. Sulla maratona vaccinale attualmente in corso in Trentino, a mezzogiorno di domenica 5 novembre, le prenotazioni erano 56mila, le vaccinazioni hanno raggiunto quota 26mila e 300. Le persone dichiarate guarite in questo report sono 174.

Tra i nuovi positivi, la maggior parte risulta asintomatico (110 casi) e il resto pauci-sintomatico, eccetto un ricoverato in alta intensità e 9 in media intensità. Tra i nuovi casi, 17 riguardano la fascia 0-5 anni, ben 51 la fascia 40-59 anni e 43 tra i 19 e 39 anni. In tutte le fasce d'età c'è almeno un positivo. Per quanto riguarda le vaccinazioni, nel totale, domenica mattina sono arrivate a quota 880.024, delle quali 379.816 seconde dosi e 78.723 terze dosi.

Report Apss - 5 dicembrre 2021-2

Super Green pass: le regole dal 6 dicembre

Ci siamo quasi, dal 6 dicembre entreranno in vigore le restrizioni del decreto Super green pass. La nuova certificazione di fatto vieta l'accesso alle attività ludiche e ricreative ai non vaccinati. Il nuovo green pass, chiamato "super", lo potranno avere solo chi si è vaccinato o chi è guarito dal Covid (solo per un numero limitato di mesi). La certificazione "base", quella utilizzata fino ad oggi e ottennta anche tramite tampone, resterà valida solo per andare a lavoro o per usufruire dei servizi essenziali. 

A Trento, giovedì 2 dicembre, si è riunito il Comitato provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica. In quel frangente, i rappresentati delle varie istituzioni provinciali e comunali, delle categorie e le autorità sanitarie hanno incontrato il Prefetto Gianfranco Bernabei e il Questore Alberto Francini che hanno trasmesso quanto recentemente è stato comunicato da Roma in termini di restrizioni per il contenimento del contagio da coronavirus. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bollettino coronavirus: i dati del 5 dicembre

TrentoToday è in caricamento