rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca

Coronavirus, il bollettino del 20 agosto in Trentino: 48 nuovi contagi

Non ci sono vittime, ma si contano tre nuovi ricoveri. Superata quota 650mila vaccinazioni

Dopo l'uomo di 90 anni morto giovedì, non ci sono nuove vittime nel bollettino Covid diramato dall'Azienda provinciale per i servizi sanitari aggiornato a venerd' 20 agosto. Il virus però continua a diffondersi in Trentino, con una cinquantina di nuovi contagi. Sale anche il numero dei ricoverati, che diventano 25, mentre si superano le 650mila vaccinazioni.

Ci sono 11 ragazzi e 6 anziani fra i nuovi casi positivi. Nello specifico 1 con meno di 2 anni, 1 tra 3-5 anni, 3 tra 6-10 anni, 2 tra 11-13 anni e 4 tra 14-19 anni. E poi 2 ciascuno nelle fasce 60-69 anni, 70-79 anni e 80 o più anni.

Ieri sono stati analizzati 766 tamponi molecolari che hanno riscontrato 14 nuovi casi positivi e confermato 12 positività intercettate nei giorni scorsi dai test rapidi. Gli antigenici sono stati 2.433, dei quali 34 sono risultati positivi. In ospedale sono entrate altre 3 persone (solo 1 è stata dimessa) portando il totale a 25, di cui 2 in rianimazione.

Intanto prosegue la campagna vaccinale che nel giro di 24 ore fa registrare altre 4.465 somministrazioni: venerdì mattina il totale era infatti arrivato a 651.670, delle quali 286.253 si riferiscono ai richiami. Nelle fasce over 80, 70-79 e 60-69 le somministrazioni sono state finora rispettivamente 67.334, 90.576 e 106.815.

Infine le guarigioni: altri 33 soggetti sono stati dichiarati guariti, per un totale da inizio pandemia pari a 45.237.

Focolaio Covid a Tione

Sono risultati tutti negativi gli ultimi tamponi dei pazienti ricoverati nel reparto di medicina dell’ospedale di Tione, mentre lo screening sugli operatori sanitari ha evidenziato una nuova positività. Questo l'aggiornamento di Apss di mercoledì 18 agosto sul focolaio scoppiato in un reparto dell'ospedale di Tione.

La direzione medica dell’ospedale ha deciso in accordo con il direttore del Servizio ospedaliero provinciale di riaprire il reparto di medicina alle accettazioni dal Pronto soccorso. Resta invece vietato l’accesso al reparto per i visitatori esterni.

Il focolaio emerso ad agosto ha coinvolto inizialmente sette persone (tre operatori sanitari e quattro pazienti ricoverati nella stessa stanza del primo degente risultato positivo al Covid-19 il 15 agosto). Tutti i pazienti e gli operatori del reparto di medicina sono stati quindi sottoposti a tampone molecolare e il reparto è stato prontamente chiuso ai visitatori esterni.

Green pass: le Faq aggiornate

Il Green pass è ormai entrato nel quotidiano di moltissime persone. Sul sito del Governo, così come avvenuto per le varie fasi e ondate del contagio da coronavirus, è apparsa una lista con tutte le risposte alle domande più frequenti sulla certificazione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, il bollettino del 20 agosto in Trentino: 48 nuovi contagi

TrentoToday è in caricamento