Cronaca

Bollettino coronavirus del 2 settembre: 37 nuovi contagi

Nell'ultimo aggiornamento non si segnalano nuove vittime. In calo anche i ricoveri

Sono 37 i nuovi contagi registrati in Trentino, a fronte di 17 guarigioni. È quanto emerge dall'ultimo bollettino diramato dall'Azienda provinciale per i servizi sanitari nel pomeriggio di giovedì 2 settembre. Non ci sono nuove vittime.

Mercoledì il Laboratorio di Microbiologia dell’Ospedale Santa Chiara di Trento ha analizzato 546 tamponi molecolari dai quali sono emersi 12 nuovi casi positivi; confermati inoltre 16 positività intercettate nei giorni scorsi dai test rapidi. Questi ultimi sono stati 2.923, una cifra quindi ancora sostenuta che ha permesso di identificare 25 nuovi casi positivi.

Nel complesso a contrarre il contagio sono stati 2 piccolissimi (0-2 anni), 1 bambino fra 6-10 anni, 1 tra 11-13 anni e 4 tra 14-19 anni. Ci sono contagi anche nelle fasce più anziane: 3 hanno tra 60-69 anni, 1 tra 70-79 anni e 1 di 80 e più anni.

Migliora la situazione negli ospedali dove ieri le dimissioni sono state il doppio dei nuovi ingressi (4 contro 2): il totale dei pazienti in questo momento è pari a 18; nessun caso in rianimazione.

Per quanto riguarda i dettagli sulle vaccinazioni, i dati aggiornati a giovedì mattina evidenziano 691.677 somministrazioni delle quali 314.934 si riferiscono a seconde dosi; 67.578 dosi ad ultra ottantenni; 90.987 in fascia 70-79 anni e 108.029 dosi tra i 60-69 anni.

Le nuove regole del Green pass

Sono entrati in vigore dal 1° di settembre i dettami previsti dal decreto legge 111 dello scorso 6 agosto 2021, che prevedono un allargamento dell'utilizzo della certificazione verde. Oltre che essere necessario per entrare nei locali al chiuso, partecipare agli eventi e viaggiare nell'Unione Europea, ora servirà per tutti i viaggi che comportano spostamenti di lungo raggio.

Focolaio di Cesenatico, trasferiti a San Vito a Pergine i positivi

È stato completato il trasferimento a San Vito di Pergine dei ragazzi reduci dal focolaio Covid nella colonia di Cesenatico, in Emilia-Romagna. Sono 37 le persone ancora positive, e a partire da mercoledì 1° settembre passeranno l'isolamento all'interno della struttura gestita dalla cooperativa Kaleidoscopio, dopo essere stati qualche giorno al centro Aerat di Candriai.

Prima dell'ultimo aggiornamento erano 45 i ragazzi positivi, ma dopo il giro di tamponi di mercoledì, in 6 si sono negativizzati. Due invece, pur se positivi, erano già rientrati a casa da Candriai per volontà delle famiglie. Il trasferimento da Candriai è avvenuto in maniera regolare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bollettino coronavirus del 2 settembre: 37 nuovi contagi

TrentoToday è in caricamento