Cronaca

Bollettino coronavirus: +10 positivi, aumentano i ricoveri

I dati vengono elaborati ogni giorno dall'Azienda provinciale per i servizi sanitari

Dieci nuovi casi positivi al coronavirus sono stati registrati in Trentino nel bollettino di lunedì 11 ottobre dall’Azienda provinciale per i servizi sanitari. Ridotti, come accade sempre la domenica, i tamponi analizzati, che sono stati 964 i rapidi che hanno individuato 8 casi positivi e 90 molecolari che hanno riscontrato 2 nuovi casi.

I nuovi guariti sono 8, per un totale pari a 46.929. Nessun decesso fortunatamente, ma sono 18 i pazienti ricoverati in ospedale (sempre 3 in rianimazione) dove domenica ci sono stati 2 nuovi ingressi e nessuna dimissione.

Al mattino di lunedì si conta un totale di 759.270 somministrazioni di vaccino delle quali 348.256 si riferiscono a seconde dosi. Nella cifra complessiva rientrano anche 4.691 terze dosi.

Il tour del camper vaccinale

Il 15 di ottobre si avvicina e il camper vaccinale dell'Azienda provinciale per i servizi sanitari prosegue il suo tour per le valli del Trentino. Doppia tappa sabato 9 ottobre, quasi cinqunatra persone vaccinate nel Vanoi e a Imèr con la prima dose. La Pat poi ha comunicato che è attualmente sotto controllo anche il focolaio scoppiato nel Primiero a ottobre.

Oltre a prenotare la somministrazione nei centri vaccinali dell’Apss e dal proprio medico di medicina generale, se è medico vaccinatore, è possibile effettuare la prima dose del vaccino senza prenotazione al drive through di Trento sud o in una delle tappe del camper sul territorio trentino.

Dopo la tappa a Fiera di Primiero, sabato 9 ottobre il camper Apss con medici, infermieri e assistenti sanitari era al mattino a Canal San Bovo, mentre nel pomeriggio a Imèr. Obiettivo del tour è raggiungere chi ancora non si è vaccinato e, grazie all'esperienza del personale sanitario, fornire informazioni e chiarire eventuali dubbi; è naturalmente possibile vaccinarsi direttamente sul posto. In queste settimane, il camper sta toccando tutte le valli del Trentino, grazie alla collaborazione dei medici volontari in pensione che già durante la campagna vaccinale hanno messo il loro tempo a disposizione dei vari centri vaccinali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bollettino coronavirus: +10 positivi, aumentano i ricoveri

TrentoToday è in caricamento