menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Corte dei Conti, condanne per 4,5 milioni. Si spreca sempre più denaro

Nel 2013 sono state emesse 29 sentenze. Tra i casi rilevati, illecita percezione o utilizzo di contributi pubblici, illecito affidamento diretto di appalti, truffa, malversazione e peculato di dipendenti pubblici

E’ di oltre quattro milioni e mezzo di euro l’importo delle condanne pronunciate dalla sezione di Trento della Corte dei Conti nel corso del 2013. E’ il dato più rilevante presentato oggi dal presidente della sezione Ignazio Del Castillo a Palazza Geremia per l'anno giudiziario della Corte dei Conti. Nel 2013 sono state emesse 29 sentenze in materia di responsabilità amministrativa, di cui 19 di condanna, 5 sentenze nei giudizi di conto e 4 procedimenti cautelari. Tra i casi rilevati, illecita percezione o utilizzo di contributi pubblici, illecito affidamento diretto di appalti, truffa, malversazione e peculato di dipendenti pubblici, come conferma il presidente Del Castillo. A preoccupare è anche l’aumento dello spreco di denaro pubblico. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre il primo drive through vaccinale a Trento

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento