Cronaca

Furti nell'ex ospedale di Villa Rosa: indagati tre dipendenti dell'Apss

La Corte dei Conti ipotizza un danno erariale di 204mila euro e cita in giudizio tre dipendenti

Ci sono tre indagati per i continui furti all'interno di Villa Rosa, la villa ottocentesca di Peergine, ex casa di cura abbandonata nel 2013. La Corte dei Conti ha citato in giudizio tre dipendenti dell'Azienda sanitaria ritenuti responsabili dello stato di abbandono dell'ex struttura riabilitativa. Il danno erariale ipotizzato, calolato in base al materiale sottratto (in gran parte rame) ed ai danni derivati da episodi vandalici, ammonterebbe a 204 mila euro. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti nell'ex ospedale di Villa Rosa: indagati tre dipendenti dell'Apss

TrentoToday è in caricamento