menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Corte dei conti: uso non corretto di fondi per fini umanitari

Il procuratore regionale ha citato dei casi prossimi al giudizio: un'indagine ha riguardato il non corretto utilizzo di fondi per un poliambulatorio pediatrico in Georgia, per un importo di 250mila euro

 

In occasione dell'inaugurazione dell'anno giudiziario della Corte dei Conti, il procuratore regionale Paolo Evangelista ha citato alcuni dei casi prossimi al giudizio in provincia di Trento.
 
Ci sono un atto di citazione per il conferimento di un incarico di consulenza, per un importo 42.743,75 euro finalizzato a migliorare la comunicazione dell'Azienda sanitaria nei rapporti con l'utenza. La procura - ha dichiarato Evangelista - non ha tuttavia ravvisato un'utilità, in presenza di un già efficiente servizio rapporti con il pubblico, costituito da 8 unita di personale dipendente.
 
In relazione alla percezione del premio di primo insediamento produttivo destinato ai giovani agricoltori ha riscontrato diversi casi di indebita corresponsione del predetto incentivo.
 
Infine, sempre sul piano delle istituzioni, una complessa indagine ha riguardato il non corretto utilizzo di fondi regionali per fini umanitari, in particolare per la realizzazione di un poliambulatorio pediatrico in Georgia, per un importo di euro 250.998,06.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Restrizioni, quando ci si potrà spostare tra regioni

Attualità

Due nuovi vaccini anti-Covid in arrivo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento