rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Cronaca

Bollettino coronavirus: i dati del 4 gennaio

Ogni giorno l'Azienda provinciale per i servizi sanitari fornisce un aggiornamento sull'andamento del contagio in Trentino

Un numero altissimo di nuovi contagi, due nuove vittime, ma un calo altrettanto importante delle ospedalizzazioni. Sono i dati salienti del bollettino covid diramato dall'Azienda provinciale per i servizi sanitari nel pomeriggio di martedì 4 gennaio. Il dato più evidente è quello dei nuovi casi, ben 2290: di questi, 180 sono risultati al molecolare (su 1.763 test effettuati) e 2.110 all’antigenico (su 15.930 test effettuati). I molecolari poi confermano 605 positività intercettate nei giorni scorsi dai test rapidi.

Nella suddivisione per classi di età dei nuovi positivi troviamo la seguente situazione: 24 (0-2 anni), 27 (3-5 anni), 87 (6-10 anni), 71 (11-13 anni), 217 (14-18 anni), 956 (19-39 anni), 659 (40-59 anni), 158 (60-69 anni), 54 (70-79 anni) e 37 (80 e oltre).

Come anticipato, nell'ultimo aggiornamento ci sono anche due vittime: si tratta, secondo quanto riferisce l'Apss, di un uomo sopra i 60 anni e di una donna over 50, entrambi vaccinati, con altre gravi patologie pregresse, deceduti in ospedale.

Un dato da guardare di buon occhio è quello delle ospedalizzazioni: sono 122 le persone attualmente ricoverate (erano 135 lunedì), di cui 22 in rianimazione. Ben 25 le persone dimesse nelle ultime 24 ore, a fronte di 14 nuovi ricoveri.

Nel frattempo le vaccinazioni sono arrivate a quota 1.006.266, di cui 393.630 sono seconde dosi e 179.622 terze dosi. Il totale di guariti cresce di 334 unità arrivando a 55.102 da inizio pandemia.

Vaccinazioni no-stop: il calendario

L'Azienda provinciale per i servizi sanitari porta avanti con impegno la campagna vaccinale contro il Covid. Il vaccino, sottolinea Apss, è lo strumento di prevenzione più importante per proteggere sé stessi e gli altri dalla malattia e dalle sue gravi complicanze oltre a permettere, nel caso di bambini e ragazzi, la frequenza della scuola in presenza, delle attività sportive e ricreative. In aggiunta alle giornate già pianificate questo mese si aggiungono altre sedute straordinarie.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bollettino coronavirus: i dati del 4 gennaio

TrentoToday è in caricamento