rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca

Bollettino coronavirus: i dati del 30 aprile

I dati vengono elaborati ogni giorno dall'Apss

Nessun decesso e 382 nuovi contagi, mentre scende leggermente il totale dei ricoverati in ospedale. Lo dice il bollettino covid-19 di sabato 30 aprile che conferma l’assenza di classi con sospensione della didattica in presenza. Quasi 3.000 i tamponi analizzati venerdì. I test antigenici effettuati ieri sono 2.797, dei quali 367 sono risultati positivi. A questi si aggiungono i 15 individuati dai molecolari (180 i test di venrdì) che hanno confermato anche 6 positività intercettate nei giorni precedenti dai test rapidi.
Suddivisi per fascia d’età, i nuovi positivi risultano così distribuiti:

  • 6 di 0-2 anni
  • 3 di 3-5 anni
  • 15 di 6-10 anni
  • 6 di 11-13 anni
  • 19 di 14-18 anni
  • 79 di 19-39 anni
  • 117 di 40-59 anni
  • 52 di 60-69 anni
  • 44 di 70-79 anni
  • 41 di 80 o più anni.

I pazienti ricoverati sono 73, di cui 4 in rianimazione. Nella giornata di venerdì si sono registrati 5 nuovi ricoveri, ma le dimissioni sono state 7. Il totale delle dosi di vaccino finora somministrate è pari a 1.215.290, cifra che comprende 427.892 seconde dosi e 337.063 terze dosi. Infine, 456 nuovi guariti portano il totale da inizio pandemia a 155.702.

Come cambiano le regole per le mascherine

Verso la fine dell'obbligo di indossare la mascherina. Ma quando in ufficio è obbligatoria? Per rispondere alla domanda che tanti si chiederanno da lunedì 2 giugno il ministro per la Pubblica amministrazione Renato Brunetta ha firmato una circolare indirizzata a tutte le amministrazioni pubbliche che recepisce i contenuti dell'ordinanza emanata ieri dal ministro della Salute, Roberto Speranza. Nella circolare di Brunetta si legge la raccomandazione all'utilizzo delle mascherine nei luoghi al chiuso pubblici o aperti al pubblico senza tuttavia prevedere alcun obbligo specifico. Le indicazioni cercano di armonizzare l'applicazione dell'ordinanza almeno nei luoghi di lavoro pubblici. "Sarà cura di ogni amministrazione impartire tempestivamente le necessarie misure operative, tenendo conto delle condizioni concrete dei luoghi di lavoro e delle modalità di svolgimento della prestazione lavorativa dei propri dipendenti" si legge. Continua qui

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bollettino coronavirus: i dati del 30 aprile

TrentoToday è in caricamento