Coronavirus, oggi 20 vittime: numero record, ma alcuni decessi si sono verificati nei giorni scorsi

Venti decessi nel bollettino odierno, quasi tutti nelle Rsa, 9 nella casa di riposo di Riva del Garda

Record di vittime per coronavirus in un solo giorno in Trentino: sono 20 i decessi comunicati nella conferenza stampa di aggiornamento di venerdì 17 marzo. C'è da dire che diversi di questi casi sono avvenuti nei giorni scorsi, addirittura nelle scorse settimane, ma sono stati confermati come casi di coronavirus solo oggi.

I direttore dell'Apss Paolo Bordon chiarisce: "In realtà si trattta di decessi che le Rsa, che sono enti giuridicamente autonomi, comuicano a noi secondo la loro tempistica, in particolare oggi sono arrivate le comunicazioni per 9 decessi da una sola Rsa, verificatisi tra il 30 marzo ed il 14 aprile". 

Delle venti vittime registrate oggi ben 17 sono persone anziane ospiti di case di riposo, 9 nella sola Rsa di Riva del Garda. "Anche oggi, come già detto in molte altre occasioni, piangiamo anziani che hanno costruito il nostro Trentino, la nostra comunità" ha detto il presidente della Provincia autonoma Maurizio Fugatti. Le vittime in Trentino sono, ad oggi, 342.

La notizia positiva, come da una settimana a questa parte, è la percentuale casi di contagio sul totale dei tamponi effettuati: oggi è del 7%, ieri era del 5,5% (percentuale più bassa finora raggiunta), ed in generale una percentuale sotto al 10% è considerata un buon segno. "E' un dato che conferma ancora la stabilizzazione del contagio" ha commentato Fugatti. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I nuovi casi sono 86, di cui 39 nelle Rsa, a fronte di 1.246 tamponi effettuati. I pazienti attualmente in terapia intensiva sono 44, anche in questo caso in diminuzione da circa una settimana. Da lunedì 20 aprile i pazienti non gravi avranno la possibilità di andare in una struttura alberghiera, convenzionata con la Provincia: questa la novità annunciata da Fugatti sul fronte dei ricoveri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rubano l'acqua del Comune per le fragole ma prosciugano l'acquedotto: danno da 220.000 euro

  • Valfloriana: auto e moto a fuoco dopo lo schianto, una persona ha perso la vita

  • Covid, picco di contagi in Trentino: 76 nelle ultime 24 ore

  • Valfloriana, incidente mortale: motociclista muore carbonizzato

  • Coronavirus: 32 nuovi casi, ci sono altri 3 contagiati nelle scuole

  • Studente positivo asintomatico: isolati compagni di classe ed insegnanti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrentoToday è in caricamento