Giovedì, 5 Agosto 2021
Cronaca Viale dell'Industria

Coronavirus: nuovo focolaio in Trentino. Chiusa un'azienda, lavoratori in isolamento

Il sospetto è che il contagio si muova nel settore della logistica. I casi sarebbero legati ai focolai della Bartolini e della Tnt di Bologna

Nuovo focolaio di coronavirus in Trentino: sono tre i casi positivi, tutti legati ad un'azienda di Rovereto. L'Apss ha avviato un'indagine epidemiologica: si ritiene che il contagio possa essere legato ai focolai registrati nelle aziende Bartolini e Tnt di Bologna, leader della logistica.

Covid, focolaio alla Bartolini di Rovereto

"Si tratta di una realtà che si occupa di logistica - si legge nella nota dell'Apss - e che per sua natura pertanto genera quotidiani rapporti extraprovinciali. A titolo prudenziale l’Azienda sanitaria ha disposto l’isolamento per tutti i dipendenti della ditta in questione e lunedì verranno effettuati tamponi ad ampio raggio su tutti i loro contatti più significativi". 

L'Azienda sanitaria informa che nessuno dei tre contagiati si trova attualmente ricoverato. Non si esclude che possano esservi altri casi, legati ai tre scoperti oggi. A dirlo saranno i risultati dell'azione di contact tracing lanciata in queste ore: sono in programma tamponi per tutti i lavoratori. 

In totale sono stati 1.363 i tamponi somministrati nelle ultime 24, di cui 518 letti da Apss e 845 dalla Fondazione Mach. Come detto si registrano tre contagiati, mentre il numero dei decessi, fortunatamente, è ancora a zero per il sesto giorno consecutivo. Negli ospedali trentini, attualmente, non vi sono persone ricoverate per covid. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus: nuovo focolaio in Trentino. Chiusa un'azienda, lavoratori in isolamento

TrentoToday è in caricamento