rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca

Bollettino coronavirus: i dati del 31 gennaio

I dati vengono elaborati ogni giorno dall'Azienda provinciale per i servizi sanitari

L’ultimo giorno di gennaio si chiude con altri 2 decessi, anche se il numero dei nuovi positivi è sensibilmente inferiore al trend delle settimane precedenti, in linea del resto con il numero di tamponi effettuato che domenica 30 gennaio si è attestato attorno alle 5.000 analisi. Ancora alto il numero di classi in quarantena (domenica le classi con sospensione della didattica in presenza erano 396) ma va detto che i nuovi contagi nelle fasce d’età ‘scolastiche’ è rimasto abbondantemente sotto i 200.

Nel dettaglio, il bollettino riporta 19 casi positivi al molecolare (su 221 test effettuati) e 572 all’antigenico (su 4.547 test effettuati). I molecolari hanno inoltre confermato 11 positività intercettate nei giorni precedenti dai test rapidi. I nuovi contagi divisi per fasce d’età mostrano la seguente fotografia:

  • 24 tra 0-2 anni
  • 30 tra 3-5 anni
  • 74 tra 6-10 anni
  • 31 tra 11-13 anni
  • 47 tra 14-18 anni
  • 137 tra 19-39 anni
  • 197 tra 40-59 anni
  • 26 tra 60-69 anni
  • 12 tra 70-79 anni e
  • 13 di 80 o più anni

Negli ospedali, il numero totale dei ricoverati sale a 173, considerato che domenica ci sono stati 8 nuovi ingressi a fronte di 3 dimissioni. I pazienti in rianimazione sono 24. Tutti e due i decessi sono avvenuti in ospedale: un uomo sui 70 anni e una donna over 80, entrambe non vaccinati e affetti da patologie pregresse.
Le nuove guarigioni sono state 1.146 ed il totale da inizio pandemia arriva a 100.759.

La campagna vaccinazioni prosegue senza sosta e alle 9 di lunedì mattina la cifra complessiva mostrava 1.139.095 somministrazioni, di cui 411.672 seconde dosi e 280.407 terze dosi.

Green Pass, studenti in quarantena e zona rossa: le nuove regole per febbraio

Scuola, dati in miglioramento

La speranza, per ora rafforzata dai dati, è che il picco di questa quarta ondata sia stato superato. Che i numeri sono in miglioramento lo ha confermato anche l'assessore provinciale all'istruzione Mirko Bisesti. Il numero delle classi in quarantena è in calo, e dopo il picco di 511 raggiunto mercoledì, si è passati a 467 nell'aggiornamento del giorno successivo. Altre 270 classi sono uscite dalla quarantena venerdì, e altre 97 finiranno l'isolamento entro lunedì: in tutto 367 classi che torneranno a fare lezione in presenza per l'inizio della settimana prossima.

Continua a leggere qui

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bollettino coronavirus: i dati del 31 gennaio

TrentoToday è in caricamento