menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuovo caso di coronavirus: un 41enne di Cles, non è uscito dal Trentino

Il primo caso di contagio avvenuto in Trentino. Un quarantenne della Val di Non, in condizioni non gravi

Nuovo caso di coronavirus in Trentino: questa volta a contrarre il virus è stato un uomo di 41 anni, che non si è mosso dal territorio provinciiale. Lo ha affermato il presidente Maurizio Fugatti in Consiglio provinciale, e l'annuncio è stato ripreso dall'Ansa. Il governatore ha aggiunto che l'uomo sarebbe entrato in contatto con persone provenienti da fuori provincia.

Trentino: i casi ora sono undici

Il 41enne si era presentato in Pronto Soccorso a Cles il primo marzo. I medici avevano diagnosticato una polmonite causata da un attacco batterico. Successivamente la polmonite è divenuta del tipo interstiziale, e quindi è stato eseguito il test risultato positivo. L'uomo si trova ricoverato, in isolamento, all'ospedale di Cles ma verrà probabilmente trasferito al reparto Malattie Infettive dell'ospedale S. Chiara di Trento. Le sue condizioni, ha detto Fugatti, sono discrete. Si tratta del sesto caso. I cinque precedenti erano tutti legati ad un viaggio eligioso ad Assisi, durante il quale sarebbe avvenuto il contagio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Trentino rimane in zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento