Coronavirus: due nuovi casi nella zona di Trento

I dati aggiornati a martedì 11 agosto parlano di 80 persone attualmente positive in Trentino

Due nuovi contagi da coronavirus, entrambi nella zona di Trento. Questa la notizia contenuta nel bollettino dell'Azienda sanitaria, aggiornato a martedì 11 agosto. I due casi, si legge nella nota, sono stati individuati grazie allo screening sul territorio, e non sono quindi legati a focolai già noti in Trentino. 

Scende il numero di prsone ricoverate: sono 5 i pazienti covid negli ospedali trentini, tutti nei reparti di Malattie Infettive. Nessuno, fortunatamente, ha avuto bisogno di ricorrere alla riaminazione. I tamponi effettuati nelle ultime 24 ore sono stati 629, dopo diversi giorni in cui il numero di test si era stabilizzato attorno ai 1.500. 

Nel frattempo si è svolto un incontro telematico tra gli assessori provinciali all'Agricoltura ed alla Salute, con i dirigenti dei rispettivi Servizi e dell'Azienda sanitaria per mettere a punto la procedura di "quarantena attiva" che dovrebbe caratterizzare l'ingresso in Trentino di circa 6.000 lavoratori dalla Romania, Paese considerato "a rischio" dal Ministero della Salute. L'ipotesi è di far lavorare, e vivere, i braccianti a gruppi di quattro, isolati dagli altri. Si attende la convalida del Commissariato del Governo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lanterne in ogni casa per Natale: il Comune le recapiterà a tutti i trentini

  • Trentino zona arancione? Fugatti: "Si saprà domani"

  • Il Trentino rimane zona gialla: ordinanza del Ministro, per ora non cambia nulla

  • Trentino giallo, arancione o rosso? Fugatti non esclude niente

  • Coronavirus: 14 decessi in Trentino. Fugatti: "Restiamo zona gialla ma il numero di ricoveri è critico"

  • Schianto tra auto nella notte: gravi tre ragazzi

Torna su
TrentoToday è in caricamento