Coronavirus: undicesimo caso in Trentino, una signora della Val di Fiemme

La donna si è presentata in Pronto Soccorso dopo una caduta

Undicesimo caso di coronavirus in Trentino: dopo i tre nuovi casi dichiarati dall'assessore alla Sanità Stefania Segnana nella conferenza stampa di mezzogiorno, venerdì 6 marzo, in serata è stata diffusa la notizia di un nuovo contagio, questa volta in Val di Fiemme. La paziente è una donna anzana che vive da sola.

Aggiornamento: i casi trentini ora sono 18

Si sarebbe presentata in Pronto Soccorso non per sintomi da influenza ma in seguito ad una caduta. I medici, però, sospettando una polmonite hanno eseguito degli accertamenti, tra cui anche il test per il coronavirus. L'esame è risultato positivo. Attualmente si trova all'ospedale di Cavalese, ma sarà presto trasferita al reparto Malattie Infettive di Trento. La ricostruzione degli spostamenti e dei contatti avuti è in corso. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La lotteria degli scontrini dal primo dicembre (e il cashback in arrivo)

  • Operazione «Maestro»: scacco matto dei carabinieri ai grossisti della droga

  • Tutti i proverbi trentini sulla neve

  • Preore, un'altra tragedia stradale: muore una 16enne, altri 3 giovani in gravi condizioni

  • Il Dpcm delle regole di Natale 2020 cambia verso: niente eccezioni per nonni, genitori e figli

  • Via Suffragio, tutti a cercare la fede nuziale perduta: una fiaba a lieto fine

Torna su
TrentoToday è in caricamento