Coronavirus, Fugatti: "In alcune zone turistiche i casi stanno aumentando"

Ecco l'elenco dei comuni trentini in cui, ad oggi, si sono registrati casi di coronavirus

"In alcune zone del Trentino, quelle legate ad una forte attività turistica, i casi stanno aumentando". Lo ha detto il presidente della Provincia autonoma di Trento Maurizio Fugatti nell'ormai consueta conferenza stampa di aggiornamento sulla situazione coronavirus. Dopo il weekend di "assalto alle piste" gli impianti in Trentino sono chiusi, ma le conseguenze di quei due giorni, pare dire il presidente, si vedono oggi. 

Se si eccettuano i 27 casi registrati a Trento, chiaramente dovuti alla proporzione con la popolazione residente, stupiscono i 4 casi di Vermiglio, di Canazei e di Pieve di Bono-Prezzo, i 3 di Commezzadura, i 2 casi a Castello-Molina di Fiemme. Ci sono poi cai a Carisolo, Bocenago, San Jèn di Fassa, insomma tutte zone a forte vocazione turistica.

Dove sono i casi: ecco l'elenco dei comuni

Trento 27, Cembra-Lisignago 4, Vermiglio 4, Pieve di Bono-Prezzo 4, Commezzadura 3, Pergine 3, Storo 3, Rovereto 2, Borgo Chiese 2, Cavalese 2, Castello Molina di Fiemme 2, un caso ad Albiano, Canal San Bovo, Giustino, Borgo Lares, Campitello di Fassa, Caderzone, Molveno, Bocenago, Dro, Predaia, Brentonico, Cis, Carisolo, Sèn Jan di Fassa. Qui il link alla mappa del Trentino con i casi aggiornati, a cura dell'Apss.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La lotteria degli scontrini dal primo dicembre (e il cashback in arrivo)

  • Stelle Michelin: due novità e sette conferme in Trentino

  • Operazione «Maestro»: scacco matto dei carabinieri ai grossisti della droga

  • Preore, un'altra tragedia stradale: muore una 16enne, altri 3 giovani in gravi condizioni

  • Il Dpcm delle regole di Natale 2020 cambia verso: niente eccezioni per nonni, genitori e figli

  • Poche speranze per gli impianti sciistici, anche se l'Rt è in calo: arrivano i ristori

Torna su
TrentoToday è in caricamento