menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, attivato un volo per riportare a casa gli italiani a Wuhan

La notizia è riportata dalle agenzia stampa nazionali, che riprendono quanto dichiarato dal capo dell'Unità di crisi della Farnesina

Potrebbe tornare a casanei prossimi giorni Lorenzo Di Berardino, lo studente abruzzese dell'Università di Trento, insieme agli altri italiani bloccati a Wuhan, la città cinese epicentro dell'epidemia diCoronavisurs.

Studente dell'ateneo trentino a Wuhan

Le agenzie stampa nazionali riportano una dichiarazione di Stefano Varecchia, capo dell'Unità di crisi della Farnesina, secondo cui il Ministero degli Esteri, in collaborazione con Sanità e Difesa, avrebbe organizzato un volo che potrebbe partire dall'Italia giovedì 30 gennaio.

Coronavirus: gli ultimi aggiornamenti su Today.it

Si attende l'o.k. di Pechino, secondo le dichiarazioni di Varecchia l'ambasciata italiana in Cina starebbe lavorando al fine di ottenere le autorizzazioni necessarie per utilizzare l'aeroporto nella città in quarantena. In questo modo i circa 70 italiani che attualmente si trovano nel capoluogo della provincia di Hubei non dovrebbero usire dai confini della città ma sarebbero direttamente caricati a bordo del velivolo italiano. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Trentino rimane in zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento