Fase 2: cosa si può fare da lunedì 4 maggio

In vigore il decreto Conte e la delibera provinciale: ecco il testo

Inizia la fase 2: da lunedì 4 maggio entrano in vigore le nuove norme contenute nell'ultimo decreto del presidente del Consiglio Giuseppe Conte ed in Trentino, in aggiunta, nell'ordinanza del presidente della Provincia autonoma Maurizio Fugatti, firmata il 2 maggio.

Il ministro Boccia a Trento

Trattativa ancora bloccata sui 430 milioni di euro, destinati alle casse dello Stato, che il Trentino chiede di poter trattenere. Il ministro ha anche ricordato gli aiuti dello Stato ai quali il Trentino parteciperà al pari delle altre regioni. Ecco qui le dichiarazioni rilasciate nella conferenza stampa al termine dell'incontro. 

La situazione in Trentino, aggiornata al 4 maggio, vede ancora 2 vittime nelle ultime 24 ore. Si tratta di due ospiti di due diverse Rsa trentine. Tra i 28 nuovi casi di contagio ci sono anche 5 minorenni. Il numero dei tamponi effettuati è estremamente fluttuante: dopo i 1.700 di ieri, numero record, oggi sono tornati a quota 900. 

Ecco cosa cambia dal 4 maggio

Le "concessioni" sono ormai note da qualche giorno: si potrà camminare, correre, andare in bicicletta e praticare altri sport individuali (qualcuno pensa all'arrampicata) ma solo partendo dalla propria abitazione; sono previste le visite ai congiunti (anche spostandosi in auto) in tutta la regione; si potrà fare la spesa anche sul tragitto casa-lavoro; riaprono i parchi, ma non le aree gioco; riaprono le librerie. Tutte le novità le trovate nel testo dell'ordinanza: clicca qui.

In Trentino, anche ieri, si sono verificati 4 decessi, e i casi di contagio non sono scesi, anzi sono leggermente cresciuti rispetto ai giorni scorsi: 62, tra cui sei minorenni, uno ricoverato in ospedale. Per proseguire con le aperture anche il Trentino aspetta di conoscere il grado di autonomia che il Governo lascerà ai singoli territori, in particolare basandosi sul livello di rischio di una ripresa del contagio: secondo quanto comunicato da Fugatti tra l'11 ed il 18 maggio saranno possibili ulteriori aperture, in particolare per il mondo della ristorazione e per quello della cura della persona. Oggi partiranno i tavoli tecnici con queste due categorie.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fase 2: vie del centro "affollate", tanti anche in montagna

Nel weekend appena trascorso i trentini non si sono fatti sfuggire l'occasione per una passeggiata, seppur ancora nel proprio comune. A Trento c'è chi ha pensato di sfruttare fino in fondo la norma salendo a piedi sul Bondone, i più si sono accontentati di un giro in piazza Duomo: le vie del centro si sono presto riempite di persone, quasi tutte hanno indossato preventivamente la mascherina. Tante le gelaterie aperte, in teoria solo per la vendita d'asporto. In piazza Duomo è comparso il classico nastro bianco e rosso con la scritta Polizia di Stato per delimitare l'area verde sotto la torre e la fontana. Anche in questo caso il divieto è stato "scavalcato", abbastanza agilmente, da molti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni comunali: i risultati in tutti i Comuni

  • Elezioni comunali Trento 2020, Exit Poll: Ianeselli oltre il 51%

  • Elezioni nelle Circoscrizioni: ecco i risultati

  • Bomba da disinnescare: autostrada, statale e ferrovia del Brennero bloccate

  • Elezioni comunali: affluenza al 64%, a Trento in aumento di 6 punti

  • Elezioni comunali 2020: ecco i primi 21 sindaci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrentoToday è in caricamento