Coppia di truffatori in azione a Trento: l'allarme della Questura

La questura lancia l'appello: anziani, occhio alla truffa. Le segnalazioni parlano di una coppia, uomo e donna, sui 40 anni. Parlano dialetto trentino e si fanno invitare in casa spacciandosi per amici di famiglia

Con giri di parole ed un eloquio fluente si fanno invitare dentro casa, con la scusa di un bicchiere d'acqua, magari fingendosi amici di famiglia. Ma il finale è sempre lo stesso: mentre uno dei due distrae il padrone di casa l'altro, con la scusa di cercare il bagno, si mette a rovistare nei cassetti.

La truffa è stata segnalata recentemente alla Questura di Trento, che raccomanda massima attenzione, soprattutto da prate di persone anziane. I due agiscono sempre in coppia, sembrano entrambi sui 40 ani, e parlano fluentemente l'italiano ed il dialetto trentino. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Stelle Michelin: due novità e sette conferme in Trentino

  • Coronavirus: 14 decessi in Trentino. Fugatti: "Restiamo zona gialla ma il numero di ricoveri è critico"

  • Schianto tra auto nella notte: gravi tre ragazzi

  • Trento, spacciatore sfida la polizia: «Sapete che sono uno spacciatore, ma oggi con me non lavorate». Arrestato in piazza

  • Poche speranze per gli impianti sciistici, anche se l'Rt è in calo: arrivano i ristori

  • Centro sociale Bruno contro il nuovo parcheggio: "L'ex Italcementi diventi un parco"

Torna su
TrentoToday è in caricamento