I lupi della Val di Non sono maschio e femmina: la Provincia conferma

L'atteggiamento mostrato dai due esemplari, immortalati di notte dalla fototrappola, fa ritenere altamente probabile che si tratti di una coppia "la cui unione potrebbe dare luogo a cucciolate già nella prossima primavera"

In attesa di sapere si vi sia più di un esemplare in Val Venegia (c'è chi dice che i lupi siano due, ma la Provincia finora ha smentito) è stata confermata la presenza di una coppia di lupi in Alta Val di Non. Potrebbe trattarsi della coppia segnalata in Val di Rabbi l'estate scorsa, la cui presenza è stata nuovamente documentata dal Servizio Foreste e Fauna lo scorso 15 giugno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Con un comunicato diffuso oggi, mercoledì 28 settembre, il Servizio non solo conferma la presenza di due lupi ma dichiara di ritenere molto probabile che si tratti di un maschio e di una femmina. Le conseguenze della scoperta si possono immaginare ed è lo stesso ufficio provinciale a ipotizzarle nell comunicato: "l'unione potrebbe dunque preludere alla costituzione di un nuovo nucleo familiare, a partire dalla prossima primavera". La coppia di lupi è stata immortalata da Erwin Moncher nella foto che vedete qui sopra, al confine con la provincia di Bolzano. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti, schianto violentissimo con un cervo: morto motociclista

  • Frecce Tricolori sui cieli di Trento: ecco quando vederle

  • Frecce Tricolori sopra Trento: quando vederle

  • Tentano di entrare in Italia illegalmente. l'Austria non li riprende, portati in Questura a Bolzano

  • L'orso e il ragazzo, la Provincia: "Il video è vero, comportamento esemplare"

  • Aumentano i contagi, 3 decessi. Fugatti: "Riapriremo gli asili l'8 giugno"

Torna su
TrentoToday è in caricamento