menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Condannati per droga, da Equitalia 2 milioni per le intercettazioni

Marito e moglie della provincia di Vicenza, entrambi operai finiti in un'inchiesta della Procura di Trento, hanno ricevuto una cartella esattoriale di Equitalia di 2,1 milioni di euro. Hanno presentato ricorso

Condannati in primo grado a due anni di reclusione perché coinvolti in un'inchiesta su un traffico internazionale di droga della Procura di Trento, marito e moglie della provincia di Vicenza, entrambi operai, hanno ricevuto una cartella esattoriale di Equitalia di 2,1 milioni di euro.

Devono infatti pagare le spese per le intercettazioni telefoniche effettuate nei confronti di tutti i presunti trafficanti condannati (in tutto 12), alcuni dei quali devono scontare 20 anni di reclusione. Il conto salatissimo è stato presentato solo a loro perché sono gli unici tra tutti i coinvolti che risultano in possesso di redditi e beni. La coppia ha presentato ricorso. 
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre il primo drive through vaccinale a Trento

Ultime di Oggi
  • Meteo

    Nevica sul Monte Bondone

  • Cronaca

    Addio alla Rosetta: Levico perde una nonna speciale

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento