rotate-mobile
Cronaca Centro storico / Via Giovanni Segantini

Cooperazione, la corsa alla presidenza diventa sfida a tre

Oltre a Sandro Panchèr, presidente della Cassa Rurale di Mezzocorona e Promocoop, scende in campo anche Ermann Bona come candidato alternativo alla presidenza della Federazione accanto al presidente uscente Schelfi

Oltre a Sandro Panchèr, presidente della Cassa Rurale di Mezzocorona e di Promocoop, scende in campo anche Ermann Bona come candidato alternativo alla presidenza della Federazione della Cooperazione accanto al presidente uscente Diego Schelfi, disponibile al quarto mandato.

All'assemblea dei soci del 15 giugno, a cui spetta la scelta del nuovo presidente, Bona - direttore del Consorzio Vini  e presidente della Cassa Rurale di Mori - rappresenterà la corrente che contesta il metodo della riconferma di Schelfi, e rilancia, in termini programmatici, la necessità di rinnovamento e un legame con la base cooperativa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cooperazione, la corsa alla presidenza diventa sfida a tre

TrentoToday è in caricamento