menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Borgo, capotreno aggredito e malmenato

Il controllore ha chiesto il biglietto all'aggressore che lo ha preso a pugni per poi sdraiarsi sui binari impedendo al treno di ripartire. Circolazione ferroviaria bloccata per più di un'ora

Aggredito e malmenato da un viaggiatore. Protagonisti della vicenda un controllore della linea Trento-Bassano e un 32enne pregiudicato. Poco dopo le 13:30 di ieri alla stazione di Borgo Valsugana l'uomo, già noto al ferroviere, ha cercato di salire sul treno. Il capotreno ha immediatamente chiesto il biglietto al 32enne che per tutta risposta lo ha aggredito e preso a pugni per poi fuggire in uno scompartimento.

Il capotreno ha immediatamente allertato i carabinieri ed ha fermato il treno proveniente da Bassano. Ne è seguita un'altra colluttazione con il 32enne che ha nuovamente colpito il ferroviere per poi scagliarsi sui militari.

Successivamente, sceso dal treno, si è sdraiato sui binari, chiedendo di poter risalire a bordo del treno e concludere la corsa fino a Trento.

E' stato denunciato per interruzione di pubblico servizio e per oltraggio alle forze dell'ordine. Solo una volta giunti in caserma i carabinieri hanno potuto accertare che l'uomo era effetivamente in possesso del biglietto di viaggio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Quando saluteremo il coprifuoco: le ipotesi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento