Cronaca Via Dante Alighieri

Pneumatici usurati o non conformi: controlli della polizia stradale

Torna l'azione "Vacanze sicure" anche sulle strade trentine con controlli specifici sullo stato di usura e conformità degli pneumatici. Un fenomeno in aumento in Italia dove il parco auto è sempre più vecchio (il 40% dei veicoli in circolazione ha più di 10 anni) ma la "salute" delle gomme è importante per la sicurezza sulle strade

"Vacanze sicure" sulle strade trentine dal 2 al 15 giugno: le principali arterie saranno presidiate dalla polizia stradale con controlli mirati per quanto riguarda lo stato di usura degli pneumatici, la conformità alle caratteristiche riportate sulla carta di circolazione e l'omologazione. L'azione di prevenzione e controllo è sviluppata a livello nazionale in collaborazione con il Politecnico i Torino e l'ente che riunisce i produttori, Assogomma.

Da oltre 10 anni i controlli della Polizia Stradale su scala nazionale evidenziano che nel nostro Paese sono oltre  il 10% le auto che circolano con  pneumatici fuori legge perché lisci, danneggiati visibilmente, non conformi alla carta di circolazione o non omologati. Con un parco auto sempre più vecchio, oltre il 40% ha più di 10 anni, la manutenzione dell’auto assume un ruolo fondamentale per la sicurezza stradale. Dal 2003 ad oggi sono stati effettuati dalla Polizia Stradale ben oltre 100.000  controlli specifici sui pneumatici ed i risultati hanno evidenziato non conformità di diversa natura complessivamente superiori al 15%, se si aggiungono alle non conformità specifiche attinenti ai pneumatici anche quella  della mancanza della revisione del veicolo: un fenomeno purtroppo diffuso omogeneamente su tutto il territorio nazionale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pneumatici usurati o non conformi: controlli della polizia stradale
TrentoToday è in caricamento