Controlli sui mezzi pesanti: sanzioni per oltre 17.000 euro

In merito al controllo dei documenti di trasporto sono state accertate tre violazioni dovute alla mancata correttezza dei documenti di accompagnamento della merce dai quali non si riusciva a comprendere la corretta filiera

Ammonta a 17.093,60 euro la somma delle sanzioni che la Polizia locale di Trento ha comminato in seguito ad un controllo dell'autotrasporto stradale eseguito di concerto con il Ministero dei Trasporti. Tre agenti, coordinati da un commissario, hanno sottoposto a verifica tecnica 7 veicoli commerciali tutti impiegati in trasporto internazionale di cose conto terzi. Nello specifico sono stati verificati due veicoli di nazionalità rumena, uno di nazionalità montenegrina, uno di nazionalità tedesca, uno di nazionalità turca, uno di nazionalità polacca e uno di nazionalità russa. Complessivamente sono state accertate sedici violazioni per varie tipologie di irregolarità riconducibili sia a carenze tecniche che a irregolarità documentali.

Su un veicolo è stata rilevata la manomissione del sistema ADBlue con alterazione della centralina di controllo delle sostanze inquinanti. AdBlue è il nome utilizzato a livello internazionale per definire un additivo sviluppato per i settori chimico e automobilistico utilizzato nella riduzione selettiva catalitica (SCR) per ridurre le emissioni dai gas di scarico prodotti dai veicoli dotati di motore diesel fino al 90%, la reazione chimica che si instaura è in grado di produrre allo scarico del veicolo solamente anidride carbonica, vapore acqueo e azoto gassoso. Lo scopo è risparmiare sui costi perché si evita il rifornimento dell'additivo, senza compromettere le prestazioni del camion. In merito al controllo dei documenti di trasporto sono state accertate tre violazioni dovute alla mancata correttezza dei documenti di accompagnamento della merce dai quali non si riusciva a comprendere la corretta filiera del trasporto, impedendo di fatto la verifica delle prescrizioni relative alle autorizzazioni di trasporto internazionale. Sono state ritirate sei carte di circolazioni e due patenti di guida.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Trento usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente, motociclista morto, due feriti e veicoli carbonizzati a Nomi

  • Un rombo fortissimo, aerei da guerra sopra Trento: ecco perchè

  • Città più pericolose d'Italia: Trento è al 64° posto

  • Il Comune mette all'asta le biciclette abbandonate

  • Fermati al casello A22 con 12 chili di cocaina: trafficanti traditi dai calzini

  • Frecce Tricolori: spettacolo nei cieli di Trento

Torna su
TrentoToday è in caricamento