"Basta morti nelle strade del Trentino": boom di controlli sui motociclisti

La polizia ha emesso circa 80 sanzioni per eccesso di velocità e condotte imprudenti alla guida

Repertorio

Un quarto dei morti negli incidenti stradali sono motociclisti. È a partire da questo preoccupante dato che il questore Cracovia ha deciso di intensificare i controlli di polizia, carabinieri, finanza e polizie locali  sui centauri che viaggiano sulle strade trentine, alcune già scenario di sinistri mortali.

Nel corso del fine settimana ad essere controllati sono stati circa 800 motocicli; 80 sono invece le multe fatte per eccesso di velocità e condotte imprudenti alla guida. I controlli proseguiranno in particolare sui i tratti più esposti delle valli del trentino, come la Valsugana, Val D’Adige, Val di Non, Val di Sole, Val di Fassa, Val di Fiemme, Vallagarina, Alto Garda e Ledro, Val Giudicarie, Val del Chiese, anche nei prossimi fine settimana.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"La massiccia presenza delle pattuglie e la collocazione nelle zone a maggior rischio - si legge in una nota della questura - non solo è diretta a sanzionare gli utenti che violeranno le norme del codice della strada, ma mira alla dissuasione dei comportamenti illeciti o imprudenti degli utenti della strada con particolare attenzione ai motociclisti". L'obiettivo è appunto quello di prevenire gli incidenti.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • M49 e JJ4: online la mappa per sapere dove sono

  • Lavoratori dalla Romania, la Giunta scrive a Roma: ipotesi "quarantena attiva"

  • Dopo il caldo arrivano i temporali (anche forti): le previsioni per il weekend

  • 'Carne coltivata', è trentina l'unica azienda a occuparsene in Italia

  • Via Belenzani "bombardata": ecco le foto (ed il motivo)

  • Covid: tre dipendenti contagiati, albergo in "quarantena"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrentoToday è in caricamento