Cronaca Centro storico

Controlli durante gli “happy hour”, diciannove multe

E' cominciato martedì sera in centro storico il programma estivo di controlli della Polizia locale in occasione degli "happy hour", con l'obiettivo di limitare le situazioni di disagio

E' cominciato martedì sera in centro storico il programma estivo di controlli della Polizia locale in occasione degli “happy hour” organizzati da alcuni pubblici esercizi cittadini. Tra le 19.00 e l'1.00 agenti in borghese dell'ufficio Servizi sul Territorio e della sezione specializzata della Polizia amministrativa hanno monitorato, in particolare, le zone che più frequentemente sono oggetto di segnalazioni di disturbo. Le verifiche sono state mirate principalmente all'accertamento di irregolarità causate da comportamenti poco civili degli avventori dei locali o dalla diffusione sonora da parte dei gestori degli stessi esercizi in violazione alle norme regolamentari.

Diciannove le multe fatte al termine dei controlli. Sedici persone sono state multate perché espletavano i propri bisogni corporali in luogo pubblico. Altre due sanzioni sono state date ad esercenti che svolgevano attività sonore, non rispettando quanto prevede il regolamento in merito alla diffusione di musica all'aperto.

Nel corso dell'attività di controllo è stata, inoltre, contestata al gestore di un locale del centro la violazione dell'obbligo di chiusura anticipata. 
I controlli proseguiranno nelle prossime settimane, con l'obiettivo di limitare le situazioni di disagio provocate dai comportamenti eccessivi di alcuni soggetti, che vanno a incidere sulla percezione di sicurezza delle aree in questione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli durante gli “happy hour”, diciannove multe
TrentoToday è in caricamento