Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca Centro storico / Via Andrea Pozzo

Polfer: controlli antiterrorismo con il metal detector anche a Trento e Rovereto

Controlli della Polizia Ferroviaria con il metal detector sui bagagli nelle stazioni e sui treni. Lo rende noto la Questura specificando che si tratta di un'operazione "in risposta al diffuso allarme terrorismo", condotta durante le festività anche a Trento e Rovereto

Durante le festività il Compartimento di Polizia Ferroviaria di Verona e del Trentino Alto Adige ha operato controlli mirati nelle stazioni di competenza con l'ausilio  di un metal detector. Lo rende noto la Questura di Trento  con un comunicato pubblicato ieri. Si tratta di una tipologia di controlli mirata, "in risposta al  diffuso allarme terrorismo" si legge nella nota.

In particolare la sottosezione della Polfer di Trento e Rovereto ha svolto 65 servizi di vigilanza nelle due stazioni. Durante i controlli sono state identificate 247 persone e 3 cittadini stranieri irregolari in Italia  sono stati denunciati a piede libero. I controlli con il metal detector riguardano i bagagli dei passeggeri in stazione, sui treni e, nel caso di Verona visto che a Trento il servizio non è attivo, al deposito bagagli. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polfer: controlli antiterrorismo con il metal detector anche a Trento e Rovereto

TrentoToday è in caricamento