menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Halloween, controlli mirati per droga e alcol: 6 denunce e 4 arresti

Controlli mirati dei Carabinieri nella "notte delle streghe"

Controlli dei Carabinieri sulle strade trentine per Halloween. La festa, di origine americana, è diventata ormai una tradizione anche in Trentino: lo si deduce dal numero di feste organizzate da bar e discoteche in tutto il territorio provinciale. Le forze dell'ordine si sono adeguate di conseguenza disponendo controlli mirati proprio nella serata della festa.

A Rovereto un 27enne trentino è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza, mentre quattro cittadini extracomunitari sono stati sorpresi con arnesi da scasso e dovranno rispondere del reato di porto abusivo di strumenti d'effrazione. Nel corso dei controlli è stato arrestato anche un quarantenne, italiano, ricercato per reati contro la persona.

A Mattarello un 19enne del luogo è stato sorpreso a vendere droga nel parco pubblico, con sè aveva 15 grammi di marijuana. Due clienti, coetanei dell'arrestato, sono stati segnalati come assuntori all'Autorità Giudiziaria.

A Levico, come abbiamo scritto nei giorni scorsi, i Carabinieri hanno arrestato due fratelli che camminavano, palesemente ubriachi, sui binari della stazione. Alla vista dei militari li hanno insultati ed aggrediti, e perciò sono stati tratti in arresto.

Controlli specifici anche a Moena dove un giovane è stato denunciato per spaccio al di fuori di uno dei locali della valle: la sostanza oggetto della compravendita con un coetaneo, in questo caso, è cocaina. Anche in questo caso è scattata la segnalazione per il cliente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Trentino rischia la zona rossa? 

Attualità

Classificazione Trentino, Fugatti dà un'interpretazione: «riteniamo che per la settimana prossima la situazione possa restare invariata»

Attualità

Il Trentino rimane in zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento