menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spaccia anche con l'emergenza: fermato alla Portèla, doppia denuncia

Spacciatore fermato dalla Polizia Locale e denunciato, due volte

Non sono pochi gli spacciatori, ed i consumatori, a finire nella rete delle forze dell'ordine che in questi giorni vigilano sul rispetto del decreto "Io resto a casa". Nel quartiere della Portèla, purtroppo noto alle cronahe per episodi di microcriminalità, un cittadino nigeriano di 38 anni è stato con una dose di eroina e 500 euro in tasca. 

Gli agenti della Polizia Locale hanno deciso di approfondire la situazione e, perquisita la casa del fermato, hanno ritrovato altri 3.000 euro in contanti ed un altro piccolo quantitativo di eroina. Le denunce, quindi, sono due: una per detenzione di stupefacenti a fini di spaccio e l'altra per inottemperanza alle norme del decreto Conte. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Non solo Santiago: ecco cinque cammini in Trentino

Attualità

Lotteria degli scontrini, manca poco alla terza estrazione

Attualità

Quando saluteremo il coprifuoco: le ipotesi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento