Cronaca

Ferragosto tra alcol alla guida e droga alle sagre: 5 patenti ritirate e 'erba' sequestrata

I controlli dei carabinieri si sono intensificati a Ferragosto per evitare incidenti dovuti all'assunzione di alcol e stupefacenti

È di cinque patenti ritirate per guida in stato di ebrezza e 35 grammi di marijuana sequestrata il bilancio dei controlli effettuati dai carabinieri di Cles sotto Ferragosto.

Le verifiche si sono intensificate su disposizione del comandante provinciale, il colonnello Luca Volpi, per evitare "i cosiddetti fenomeni di criminalità
diffusa e potenziare l’azione di controllo alla circolazione stradale", come scrivono i militari in una nota.

Alcol alla guida e 'erba' alle sagre

In particolare, nel giro di pochi giorni, cinque automobilisti si sono visti ritirare la patente perché trovati alla guida con un tasso alcolemico più alto di quello previsto dai limiti di legge. Ad avere il livello maggiore due camperisti che il 14 agosto viaggiavano con le loro famiglie in Val di Non.

Controlli alle diverse feste e sagre di paese, inoltre, hanno portato al sequestro di circa 35 grammi di marijuana. Di questi 25 sono stati rinvenuti nella cameretta di un 17enne nel corso di una perquisizione, mentre il quantitativo restante è stato trovato a sei ventenni e un altro 17enne, che lo tenevano per uso personale.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ferragosto tra alcol alla guida e droga alle sagre: 5 patenti ritirate e 'erba' sequestrata

TrentoToday è in caricamento